Le Storie dei nostri pazienti

Ricordo solo il profumo delle brioche del bar

“Del momento in cui mi hanno portato in ospedale ricordo solo il profumo delle brioche del bar” “Io, come tanti altri ragazzi, sono stato il protagonista
Leggi di più

Non sarò mai uguale a prima, ma…

Non è scontato che Davide accetti di raccontare di sé. E’ un ragazzo riservato e di poche parole, soprattutto ora che in seguito alla sua grave
Leggi di più

I dottori dicevano che sarei rimasto un vegetale e invece guarda qua!

“Quel giorno una macchina che stava uscendo da un parcheggio non ha visto che stavo passando con lo scooterone, non sono riuscito ad evitarla così le
Leggi di più

All’inizio non capivo l’importanza di tutto questo…

“Quel giorno stavo tornando a casa in auto con mio figlio seduto nel sedile posteriore, era sera tardi, eravamo andati a vedere la partita della nostra
Leggi di più

“La vita non è finita, lotta e non dire mai “BASTA!”

“Mi chiamo Nina, ho da poco compiuto 19 anni e ci tengo a raccontare cosa mi è successo e cosa sto facendo per cercare di migliorare. 
Leggi di più